Casa » Assistenza sanitaria » Filariosi cardiopolmonare positiva nei cani: sintomi, test, trattamento ed effetti collaterali

Filariosi cardiopolmonare positiva nei cani: sintomi, test, trattamento ed effetti collaterali

La filariosi cardiopolmonare è una malattia pericolosa per la vita che colpisce cani, gatti e furetti. Quando la malattia raggiunge una fase critica, è inevitabile una massiccia insufficienza d'organo, che porta alla morte. I polmoni e il cuore sono gli organi più colpiti nel corpo dell'animale.

La malattia è causata da un parassita di nome Dirofilaria immitis. I cani e altri animali acquisiscono questo tramite morsi di citazioni errate. I cani agiscono come l'ospite definitivo, il che significa che i vermi maturano e iniziano a riprodursi in essi. D'altra parte, le zanzare sono l'ospite intermedio. I parassiti risiedono in essi per un breve periodo prima di diventare infettivi.

Sebbene le malattie siano prevenibili, idee sbagliate su di essa possono portare a vittime; quindi, la necessità di acquisire informazioni salvavita sulla filaria e sul tuo cane.

Negli Stati Uniti, la malattia è più diffusa nella costa del Golfo, come la costa del Golfo del Messico fino al New Jersey. È presente anche lungo il fiume Mississippi e l'Atlantico.

Questo articolo offrirà preziose informazioni sulla malattia e su come prevenirla.

Che cos'è la filariosi cardiopolmonare?

La filariosi cardiopolmonare è una malattia che colpisce principalmente gli animali domestici ed è diffusa dalle zanzare. La malattia è causata da un parassita chiamato Dirofilaria immitis. Se non trattata, la malattia porta alla morte. Colpisce principalmente i polmoni, il cuore e i vasi sanguigni.

Secondo le informazioni della Food and Drug Administration (FDA), questi parassiti possono vivere nel corpo del cane per quasi sette anni e crescere fino a circa 4-6 pollici per i maschi e 10-12 pollici per i parassiti femminili.

Come viene infettato il tuo cane?

Cani e altri animali vengono infettati dalle punture di zanzara. La zanzara deposita microfilarie nel corpo dell'animale che in seguito si sviluppa in un parassita adulto. Nell'ospite, i parassiti continuano a riprodursi e ad aumentare di numero.

Inoltre, il dipartimento della salute della contea di Los Angeles ha segnalato il numero di casi di cani affetti da Heartworm.

Come saprai che il tuo cane ha le dirofilarie?

La FDA classifica questa malattia in quattro fasi. La fase iniziale può essere asintomatica.

Fase 1: Sebbene questa fase nella maggior parte dei casi sia asintomatica, può essere presente una leggera tosse.

Fase 2: Questa è la fase in cui iniziano a manifestarsi i sintomi visibili. Il tuo cane può presentarsi con la tosse e si affatica facilmente.

Phase3: I sintomi della filariosi cardiopolmonare sono più pronunciati in questa fase. Il tuo cane sperimenterà una tosse persistente e dopo si stancherà un esercizio leggero. Il cane può anche presentare problemi respiratori.

Fase 4: Questa fase è fatale se non viene intrapresa alcuna azione. Lo stadio è anche noto come sindrome cavale. I vermi si sono moltiplicati in gran numero e possono bloccare il flusso sanguigno al cuore. In questa fase, il cane necessita di un intervento chirurgico immediato, altrimenti morirà. Senza un rapido intervento chirurgico per eliminare il blocco, il cane difficilmente sopravviverà.

Altri segni che possono mostrare che il tuo cane soffre di filariosi cardiopolmonare includono perdita di peso, perdita di appetito, inattività e stanchezza generale dopo l'esercizio.

Negli stadi avanzati della malattia, può verificarsi insufficienza cardiaca e polmonare e il cane si presenterà con un addome gonfio a causa della ritenzione di liquidi nella pancia.

Se osservi uno dei sintomi evidenziati, devi visitare il tuo veterinario per una corretta diagnosi e trattamento. Prima tratti la malattia, meglio è.

Il ciclo di vita della filaria nel cane

Quando un cane viene infettato da una puntura di zanzara, queste microfilarie crescono e maturano in vermi adulti. Le femmine di vermi adulti rilasciano microfilarie nel flusso sanguigno del cane. Quando una zanzara morde un cane infetto, raccoglierà le microfilarie dal sangue del cane e verrà infettato.

In 10-14 giorni, queste microfilarie si sviluppano in larve infettive. È essenziale notare che le microfilarie non possono diventare infettive a meno che non entrino in una zanzara. La zanzara può ora diffondere le larve a cani sani e infettarli tramite una puntura di zanzara.

Once these larvae are deposited into the cane sano, they take 6-7 months to mature into adult worms. At this stage, the male and female worms mate and the female release microfilariae into the dog’s bloodstream and the cycle continues.

Un cane infetto non può trasmettere questi parassiti a un cane sano; la malattia non è contagiosa; si è diffuso solo tramite punture di zanzara.

I vermi possono vivere nel cane infetto per 6-7 mesi. Le dirofilarie mature prendono la forma degli spaghetti. I maschi raggiungono una dimensione di 4-6 pollici mentre la femmina raggiunge una lunghezza di 10-12 pollici alla maturità.

Quando ci riferiamo al grado di infezione in un cane, lo chiamiamo carico di vermi. Sebbene il verme medio bruciato nei cani sia pari a 15 vermi, la cifra varia da 1-250 vermi.

Ciclo di vita della filaria

Diagnosi della filariosi cardiopolmonare nei cani

I veterinari diagnosticano principalmente la filaria attraverso esami del sangue. Il veterinario preleverà il sangue da un maschio sospetto infetto e testerà gli antigeni. Se un cane viene infettato da questi vermi, la femmina rilascia queste proteine specifiche note come antigeni nel flusso sanguigno.

Pertanto il veterinario condurrà un test antigene per confermare la presenza o l'assenza di questi vermi in un cane. Il test dell'antigene può essere insensibile nelle prime fasi dell'infezione. Probabilmente è sei mesi dopo l'infezione quando l'antigene sarà presente nel flusso sanguigno del cane.

Oltre al test dell'antigene, il veterinario può utilizzare un altro test per rilevare la presenza di microfilarie nel sangue del cane. Poiché le larve infettive impiegano tempo per svilupparsi in adulti, accoppiarsi e rilasciare microfilarie nel flusso sanguigno, il veterinario può fare affidamento su questo test solo sei mesi dopo l'infezione.

Quando testare il tuo cane per la filaria

Poiché la prevenzione della filaria non uccide i vermi adulti, è essenziale testare il tuo cane prima di iniziare la medicina preventiva. È fondamentale notare che il tuo cane può sembrare sano eppure infetto. La prevenzione della filaria si rivolge alle microfilarie.

CONSIGLIATO  How to Look After a Dog When You Work Full Time?

I cani che hanno più di 7 mesi di età devono essere testati per l'infestazione da filariosi cardiopolmonare prima di iniziare il trattamento preventivo.

Per prevenire la filariosi cardiopolmonare, è essenziale testare i tuoi cani ogni anno. Parla con il tuo veterinario per il momento migliore per somministrare il trattamento. Se somministrate farmaci preventivi a un cane che è già infetto, ucciderete solo le microfilarie e i vermi adulti rimarranno intatti. Ciò potrebbe portare a una reazione di shock che può essere fatale.

I tempi e le modalità di offerta da testare per la filaria varia a seconda di:

  1. Quando viene avviata la prevenzione
  2. Tipo di medicinale per la prevenzione della filariosi cardiopolmonare utilizzato
  3. La località
  4. Se il cane ha viaggiato di recente in una regione in cui sono prevalenti i lombrichi
  5. Da quanto tempo il cane ha perso i farmaci contro la filaria

Frequenza dei test sui cani per la filaria

Dovresti testare i tuoi cani ogni anno per l'infezione da filaria. Il momento migliore per condurre questi test è durante le visite regolari dal veterinario per cure preventive. Queste sono linee guida comuni per testare i cani:

Se il tuo cucciolo ha meno di 7 mesi di età, puoi iniziare la prevenzione della filaria senza testare l'infezione da filariosi. Questo è perché; ci vogliono sei mesi perché le microfilarie si sviluppino negli adulti.

Quindi un cane risulterà positivo alla dirofilaria solo se viene testato sei mesi dopo l'infezione. Dopo la somministrazione preventiva del farmaco, il cucciolo deve essere controllato dopo sei mesi e poi ogni anno.

  1. Se il tuo cane ha più di 7 mesi e non hai iniziato la prevenzione della filariosi cardiopolmonare, devono essere testati prima che gli vengano somministrati farmaci. Dopo il primo test, dovrebbero essere nuovamente testati dopo sei mesi.
  2. Se il tuo cane ha perso la prevenzione della filariosi cardiopolmonare per un po ', devi visitare il tuo veterinario per un consiglio. Per lo più, il veterinario testa il cane e riavvia immediatamente la prevenzione, quindi testa l'aster del cane sei mesi.

È essenziale testare il tuo cane una volta all'anno se è in prevenzione della filaria. Il test è fondamentale per sapere se il farmaco è efficace. Sebbene la prevenzione della filariosi cardiopolmonare sia efficace, alcuni cani vengono comunque infettati anche se sono in terapia preventiva.

Potresti saltare la tua dose preventiva mensile o somministrarla in ritardo, esponendo così il tuo cane alle infezioni. Inoltre, il tuo cane potrebbe vomitare il farmaco a tua insaputa. Pertanto i test sono fondamentali per stabilire se il tuo cane ha bisogno di cure.

Cosa faresti se il tuo cane risulta positivo per la filariosi cardiopolmonare?

Conferma la diagnosi

Se il tuo cane risulta positivo alla filariosi cardiopolmonare, è essenziale confermare il test attraverso un test diverso poiché il trattamento contro la filariosi cardiopolmonare è costoso. Il tuo veterinario deve assicurarsi; il cane viene infettato prima di iniziare il trattamento.

Riduci al minimo l'esercizio

Quando al tuo cane è stata diagnosticata la filariosi cardiopolmonare, dovresti limitare la sua attività. Questo potrebbe non essere facile, soprattutto se il tuo cane è molto attivo.

Limitare il movimento è un modo sicuro per gestire la condizione. L'attività fisica offre ai parassiti maggiori possibilità di danneggiare cuore e polmoni. Se il tuo cane ha sintomi gravi, limita i suoi movimenti. Il tuo veterinario ti darà ulteriori consigli su questo.

Somministrare il trattamento

Il tuo veterinario prescriverà il farmaco giusto per la filaria. Assicurati di rispettare il programma stabilito per la conformità. Il veterinario prescriverà farmaci a seconda del gravità delle malattiee ei sintomi prevalenti.

Re-Test

Sei mesi dopo la somministrazione del farmaco contro la filariosi cardiopolmonare, il veterinario dovrebbe testare il cane per confermare che tutti i filariosi sono stati eliminati dal corpo del tuo cane. Poiché il tuo cane può contrarre l'infezione in qualsiasi momento anche dopo la mediazione, la prevenzione della filariosi cardiopolmonare deve essere tutto l'anno.

Trattamento delle dirofilarie

La melarsomina dicloridrato è il farmaco di scelta per il trattamento della filariosi cardiopolmonare. La molecola è disponibile sul mercato con nomi commerciali come Diroban e Immiticide. Questi farmaci devono essere somministrati per le fasi 1, 2 e 3 della malattia.

La FDA ha approvato questo farmaco per il trattamento della filaria adulta nei cani. Questo farmaco viene somministrato tramite iniezione nei muscoli posteriori del cane.

La FDA ha inoltre approvato Advantage Multi for Dogs per l'eradicazione delle microfilarie nel sangue del cane. Questo farmaco viene somministrato come applicazione topica sulla pelle del cane.

Il trattamento della filaria è costoso poiché richiede diverse visite dal veterinario, radiografie, esami del sangue e ricovero. La mediazione può anche provocare gravi effetti collaterali sul cane, come coaguli nei polmoni del cane.

Trattamento delle dirofilarie

La prevenzione è il miglior trattamento!

Poiché il trattamento della filariosi cardiopolmonare è costoso e può comportare complicazioni, soprattutto nelle fasi avanzate, la prevenzione è il trattamento migliore.

I farmaci usati per prevenire la filariosi cardiopolmonare devono essere somministrati solo su prescrizione di un veterinario. Molti di questi farmaci sono disponibili sotto forma di compresse o applicati localmente sulla pelle del cane.

Alcuni dei farmaci utilizzati per prevenire la dirofilaria sono efficaci anche contro la maggior parte dei vermi intestinali come anchilostomi e nematodi. Funzioneranno anche contro altri parassiti come zecche, pulci e acari dell'orecchio.

Conclusione

Se non hai mai visitato il tuo veterinario per la prevenzione della filariosi cardiopolmonare, fallo prima che il tuo cane venga infettato. La prevenzione dovrebbe iniziare intorno ai sette mesi di età per i cani.

Per ulteriori letture su questo top, controlla anche il sito web della FDA.

La somministrazione di questi farmaci preventivi può salvare la vita del tuo cane. Inoltre, se il tuo cane soffre di uno dei sintomi menzionati, visita il tuo veterinario per una corretta diagnosi e trattamento. Ogni volta che ti manca la somministrazione del farmaco preventivo contro la filaria, informa il tuo veterinario.

Riferimenti

  1. https://europepmc.org/abstract/med/1626873
  2. https://parasitology.cvm.ncsu.edu/vmp930/supplement/heartworm%20soft%20kill.pdf

Lascia un commento